Per perdere peso ci vuole una buona motivazione e forza di volontà. Troppi si affidano a pillole magiche, pozioni, tisane o simili, con la speranza (o meglio l’illusione) di non fare nessuna fatica. Un po’ come quelli che vogliono rimanere in forma senza fare esercizio fisico e senza sudare.

Bisogna allora fermarsi a pensare, cercare di capire se è davvero quello che ci circonda a non renderci felici o se non lo siamo perché non sappiamo gestire le nostre fragilità. La felicità sta nell’autostima, ne sono sempre più convinta, e purtroppo i cioccolatini “consolatori” non aiutano in tal senso sono solo gratificazioni momentanee che dopo fanno stare anche peggio.

Mettersi a dieta non deve essere vissuto come una punizione ma come l’opportunità di aderire ad uno stile di vita che ci farà vivere più a lungo e meglio. Non iniziate una dieta se non volete cambiare vita: seguire un preciso regime alimentare vuol dire dare importanza alla PROPRIA salute ed è un compito che può gratificare solo se lo si vive come una missione.

Ciò che dovete fare è rafforzare la vostra autostima e liberare il vostro potere interno per fare un cambiamento nella vostra vita. FATELO PER VOI STESSI, non per gli altri! Prima di poter modificare le abitudini alimentari, è necessario innanzitutto cambiare il pensiero e la visione delle abitudini. NOI SIAMO CIO’ CHE PENSIAMO.

Non possiamo essere qualcosa di diverso da quello che crediamo che possiamo essere!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *